sabato 19 febbraio 2011

ANCHE MONTECARLO SI RIBELLA


L’ondata popolare di protesta  contro il regime, iniziata in Tunisia e proseguita in Egitto, Libia e Iran, si è ora abbattuta, come uno tsunami in retromarcia, sulle coste Monegasche. Migliaia di cittadini si sono riversati nella piazza antistante il Casinò sventolando bandiere di Jacquard e urlando slogan contro il Principe Ranieri come: “Alberto vattene, vogliamo Massimo!” “Ranieri, sei più ignorante di Bobo Vieri”. “Vogliamo il Principe  Milito!” ecc…Tra le principali rivendicazioni dei dimostranti vi sono il diritto a non pagare le tasse pur mantenendo la residenza in Italia, la diminuzione del prezzo dei Rolex e nuove tribune climatizzate per assistere al Gran Premio. Per domani è previsto un auto-raduno di Protesta di Ferrari  456. Intanto il Casinò è stato preso d’assalto e sono state distribuite fiches gratis a tutti. A Ventimiglia sono stati segnalati i primi avvistamenti di yacht di profughi che cercano di fuggire dalla loro patria in fiamme. Alcuni clandestini hanno raggiunto invece l’Italia via terra e sono stati subito soccorsi e trasferiti al campo di accoglienza dell’Hotel Sheraton che la Protezione Civile ha messo a loro disposizione. Arrivano intanto le prime reazioni dal mondo. Obama ha dichiarato: “What is Montecarlo?” Berlusconi è in costante contatto telefonico con la figlia di Carolina di Monaco. Bersani, dal canto suo, ha dichiarato: “Ranieri deve dimettersi!” ricevendo subito la solidarietà di Francesco Totti. Infine, per sdrammatizzare un po’ la pesante situazione che si è venuta a creare nel Principato, una notizia di gossip. Alcuni paparazzi hanno fotografato Stefania di Monaco all’uscita di un ristorante in atteggiamenti intimi con il capo dei rivoltosi, Giancarlo Tulliani.

(Nella foto in alto: esplosioni nella notte a Montecarlo.)

6 commenti:

Inneres Auge ha detto...

All'inizio c'ero cascato. Però sai che figata

robydick ha detto...

ahahah! post fantastico Lorenzo! :D

web runner ha detto...

Tu ci scherzi (e pure alla grande!) ma le dimissioni di Alberto sono sempre più probabili di quelle di AlNano.

davide idee ha detto...

di più di più!

arriva Fini sul suo cavallo nero ad organizzare la repressione, le forze dell'ordine sgomberano la pista di F1 occupata, i manifestanti vengono deportati in celle frigorifere e disossati, Grillo interviene dal suo di yaght, travestendosi da black block e gridando "guardatemi, sono Cossiga!", ma riceve quasi subito una sassata in testa e muore sul colpo, Gaucci arriva a nuoto da Santo Domingo ma una volta a Montecarlo viene stroncato da una congestione fulminante, le porsche prendono fuoco, parti prematuri.

NostraDannus ha detto...

Qualcuno giura di aver sentito dire abberlusconi:

“Cribbio! Le mini fiches dovevan essere solo per me!”

FrammentAria ha detto...

ahahahah! sei un fantastico matto!