giovedì 20 agosto 2009


Non sto andando da nessuna parte

Il mio cuore batte

Il mio respiro entra

Il mio respiro esce

Il mio sangue circola

La mia energia fluisce

Senza andare da nessuna parte

Nulla di speciale

Il mondo è così com’è

Il lavoro è così com’è

La vita è così com’è

La tigre della mente

Mi fa spesso dimenticare

Che non sto andando da nessuna parte

Ma sto semplicemente nell’istante

6 commenti:

ashasysley ha detto...

La tigre nella mente mi ricorda con una pendola i secondi, che non sto andando da nessuna parte.
Tira fuori le unghie e dilania la mia anima.
La bestia urla, non si ferma.
Non sono io che terminerò la sua follia

MyLove ha detto...

nulla di speciale..il cuore batte, il respiro entra ed esce, il sangue circola e non è niente di speciale..questa è la tigre della mente?colei ke si permette di dire che il corpo con la sua vita non è nulla di speciale? una mente può essere libera anche quando il corpo non lo è ma un corpo non potrà mai essere libero finchè è una tigre in gabbia a dominarlo..

ashasysley ha detto...

Lorenzo ... Lorenzo ... Lorenzo ...

NERO_CATRAME ha detto...

Quando la tigre non ha avrà più la forza di distogliermi da questo sarà il momento di rimanere per sempre in quell'istante.

Tintarella di... Luna ha detto...

L'importante è partecipare...o no???
(io ci credo poco...)

ashasysley ha detto...

Un, Due, Tre. Un, Due, Tre... c'è un amico che gioca con me. Cavalieri saremo nell'indoman, forti saremo noi tre. Un, due, Tre ...