sabato 21 febbraio 2009

A PROPOSITO DI PAZZIA


Vi siete mai chiesti perchè nel 1933, a soli quindici anni dalla fine di una sanguinosissima guerra, nella Germania del Bauhaus, dei film di Lang e Murnau, del teatro di Brecht, della pittura di Klee e Kandinski e della scienza di Einstein, DICIASSETTE MILIONI DI TEDESCHI ELESSERO DEMOCRATICAMENTE
quest'uomo?

4 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

Nel 1933 Hitler viene eletto in Germania,nel 1936 in Spagna inizia la lunga dittatura disfattista e sanguinaria di Franco,1929 plebiscito in Italia 8 milioni contro 136 mila fanno instaurare il fascismo.15 anni prima non c'era stata solo la prima guerra mondiale,ma nel lontano est una rivoluzione proletaria che faceva molto paura a chi deteneva il potere,nel 1929 inizia l'era Stalin.Mentre la chiesa padrona da sempre del mondo stipula patti lateranensi col duce e chiude gli occhi ai massacri nei campi di concentramento e l'america aspetta il momento di dominare il mondo con la sua usanza di esercito di pace,dopèo che il mondo si è scannato all'inseguimento di ideali fasulli,come se la guerra ne avesse di dignitosi.
Ti chiedi perchè?Il perchè sta nell'uomo,da sempre pecora diretta dal potere che manovra le sue pedine a seconda dell'evenienza.Pensa dopo una tangentopoli,l'evidente monopolizzazione mediatica e lo lo strafottente potere chi abbiamo eletto noi adesso.So che è assurdo e contrastante con le mie idee,con i miei ideali ciò che sto per dire,ma l'uomo ha bisogno di dittature più o meno colorate o aggraziate perchè incapace troppo spesso di essere se stesso.Siamo l'incoerenza vivente della natura.

Anonimo ha detto...

varie forme esistono di pazzia... ma secondo erasmo alcune provengono dagli inferi altre sono un dono... troppo spesso l'uomo si affida alle prime senza riconoscerle... speriamo che anche qui... ora... si risveglino presto sono maripaprika maaaaa non so più la passsssssssssss

Ballerotta bohémien ha detto...

lo dipingono come un uomo con gravi problemi psicologici, ciò non lo esclude da nulla...
ma a volte un uomo mette i piedi in testa al mondo...
manie di grandezza...la germania fece troppi errori...e gente ancora finge il nulla...
chissà...chissà perchè lo elessero!

Silvia... ha detto...

sì, ma mi sgomenta e non riesco ad arrivare in fondo a nessuno dei miei pensieri, ogni volta plausibili come la speranza del cambiamento, il bisogno di aver fiducia e poi l'ignoranza e l'avidità e..........ok,fa male pensare alla miseria dell'uomo.....