martedì 17 febbraio 2009

HO UCCISO IL MIO PSICHIATRA


Sono andato a trovare il mio psichiatra.

“Mi dica, qual è il problema?”

“Vorrei diventare pazzo.”

“Io veramente sarei qui per fare il contrario”

“Se sa curare i pazzi, basta che segua il procedimento al contrario.”

“Ma lei perché vuole diventare pazzo?”

“Voglio migliorare le mie qualità artistiche e diventare famoso.”

“E per far questo è necessario impazzire?”

“Sì, se lo vuoi fare onestamente, senza ammazzare nessuno o dare il culo a qualcun altro.”

“Mi dispiace ma non la posso aiutare.”

“Lei non capisce. Le cose che scrivo stanno diventando sempre più banali. Nessuno le compra più e io, invece, voglio diventare sempre più ricco!”

“E a cosa le servirebbe la ricchezza se diventasse pazzo?”

“E’ molto più divertente essere un pazzo ricco che un povero pazzo.”

“Comunque io sono un medico e ho il dovere di curare le persone, non certo di farle ammalare.”

“L’unico altro modo di diventare famoso sarebbe uccidermi, ma non potrei godermi la ricchezza.”

“Mia dia retta, si accontenti di rimanere povero e sconosciuto. Pensi alla salute.”

“Ora che ci penso, potrei uccidere lei e scrivere un libro dal titolo: HO UCCISO IL MIO PSICHIATRA. Farei qualche anno di prigione, e quando uscirei mi godrei i soldi.”

“Ma cosa fa? Lei è impazzito! Metta via quella pistola! Non credo sia una buona….ah!”

“Visto che sei riuscito a farmi impazzire, coglione? Se me lo dicevi un attimo prima…”

“---------------------------------------------------------------
----

13 commenti:

Emi ha detto...

bellissimo:)
buona giornata da Emi
Ps a volte gli errori degli psichiatri possono essere fatali:), dovrebbero pensare di piu alle vite che hanno nelle loro mani, no? anziche considerarle solo un numero che aumenta il numero delle loro fatture:)
a presto...Emi

ashasysley ha detto...

Bhe, buona soluzione amico mio.
Non c'avevo pensato.
Potrei andare dallo Psichiatra e ucciderlo.
Bisogna però trovare uno che sia disposto a sacrificarsi per una buona causa.
Immolarsi per certificare la mia condizione Psichiatrica.
Essendo dottori e facendo un giuramento di lealtà, nno dovrebbe essere difficile.

Metto un annuncio e ti faccio sapere.

Grazie per la dritta, sei un Amico

Luna_tica ha detto...

Stai peggiorando Lorenzo,
ad ogni post aggiungi un pizzico in più di Follia.
Si, è ora di far fuori lo psichiatra o di abbandonare FaceBook. Decidi tu cosa sia meglio. :-P

kisses

Squilibrato ha detto...

Hai fatto bene!!! Altroche!!! Penso che farò lo stesso con il mio!

NERO_CATRAME ha detto...

Per esperienza personale che prima o poi posterò mi accadde anni fa di finire in manicomio per tre giorni.
A colloquio due volte al giorno con la psichiatra.La poveretta ha rischiato non l'omicidio,ma il suicidio,trovandosi di fronte uno dei pochi pazzi convinto di esserlo e che lo viveva in maniera razionale.

Ballerotta bohémien ha detto...

un'ottima idea!!!!

intrigantipassioni ha detto...

.... mi lasci senza parole, perche' non credo ci siano una normalita' o una pazzia...
.. .solo differenti concezioni del mondo e del modo di vivere...
... e non uccidete gli psichiatri, a volte sono un'ancora preziosa :)

Roby ha detto...

Strepitosa...e soprattutto Divertente. Grande Lorenzo !

Veggie ha detto...

Troppo bello...!!! Perchè non ci ho pensato io quando ero seguita dalla mia psichiatra? Menomale che poi son scappata a gambe levate... Menomale per la psichiatra, intendo... Perchè altrimenti mi sa tanto che avrebbe fatto la stessa fine...

epifasi ha detto...

salve.
è molto carino il suo blog.
Mi ricorda molto come scrivo io questo racconto.
Mi farebbe piacere se venisse nel mio blog e leggesse "Nipote di Dio", più che altro per vedere se tra noi ci sono effettive somiglianze.
Grazie.
a presto
Epifasi

Ale ha detto...

:D
veramente molto bello!

Follementepazza ha detto...

bravo...ecco basta poco per essere folli...

Amelie ha detto...

Davvero bello e geniale!
Mi piace come scrivi e le tue idee. molte le condivido...
grazie per il commento sul mio blog... mi ha fatto molto piacere!!
Baciooo