lunedì 17 novembre 2008

A MIAMI GRATIS (e le merendine sono aumentate)


Tg5: servizio sulle persone povere che rubano generi alimentari per fame nei centri commerciali.
Servizio successivo: sfilata di moda a Miami con reggiseno di diamanti neri dal costo di milioni di euro. Ma lo scandalo non è questo. Lo scandalo è che il tg5 ha mandato a Miami Cristina Parodi ed una troupe per fare un servizio su questa sfilata. Quanto sarà costata questa trasferta per un evento così importante? Va beh che la Mediaset non ci fa pagare il canone ma…se i soldi, come ci dicono, li prendono dalla pubblicità e gli spazi pubblicitari sono costosissimi, non è che nel prezzo delle merendine sia compreso anche un nostro contributo tanto oneroso quanto forzoso per questo impegnativo viaggio di lavoro della lentigginosa moglie di Giorgio Gori?

3 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

questo è un esempio da cui potremmo aprire una discussione che riempe un sito.se tu pensi solo per fare un esempio alla macchina strumentale che muove un papa e ai costi che ha ogni volta che si sposta e che la chiesa chiede ai cittadini l'8 per mille,come in Inghilterra che i cittadini mantengono la regina,quell'8 per mille che in qualsiasi maniera lo giri va a finire nelle casse del vaticano,se poi abbassi ancora più lo sguardo e capisci che il tuo 8 per mille potrebbe essere investito in armi dalla opus dei allora ti chiedi ma perchè ci fa così male essere chiamati coglioni?

onigiri girl ha detto...

beh, i regiseni di diamanti sono cose serie. :@
col costo del viaggio a me ci pagavano lo stipendio di un anno. fai tu. :)

Antonella ha detto...

Non è l'unico servizio che ci fanno pagare. Ciao arrivo da nero catrame.