venerdì 17 febbraio 2012

UN MODO PIU' UMANO DI AMARCI


E’ così bello fare sesso con una donna che ti piace.
Il Sadico Progettista sembra aver pensato a tutto.
Quelle curve che ci fanno impazzire.
Quei seni che ci fanno ululare.
Quella pelle liscia da accarezzare.
Quei capelli da scompigliare.
E che dire dei capezzoli?
Della schiena? Del ventre?
Dei piedi nudi della donna che ti piace.
Per non parlare degli occhi
E infine della bocca.
Non c’è nulla di più sensuale ed eccitante
Che baciare le labbra della donna che ti piace
E che dire della lingua con cui giocare?
Tutto questo il Sadico Progettista ha pensato
Per farci toccare il Paradiso
Per eccitare i nostri sensi e farci stare bene
Tanto bene che di più è impossibile.

MA

Perché rovinare tutto con l’ amplesso?
Non c’era davvero altro modo
Per raggiungere l’orgasmo in due?
O per generare i nostri figli?
Il Sadico Progettista ha voluto umiliarci
Il pene è un’appendice buffa
Che sembra estranea al resto del corpo
La vagina, almeno, è più nascosta
Ma vista da vicino
Bella cosa non pare.
Perché
Sadico Progettista
Hai messo lì la clitoride
E il frenulo sul pene
E soprattutto
Perché per raggiungere il piacere
Ci costringi a penetrare
A violare
A fare male
Alla donna che ci piace?
Perché
Sadico Progettista
Hai voluto che un uomo
Che è capace di emozionarsi per un tramonto
O davanti ad un quadro di Caravaggio
Debba comportarsi come un animale
E infilzare con la dovuta forza e veemenza
La donna che ama?
Perché
Hai voluto che una donna
Capace di piangere per un gattino ferito
O commuoversi per una poesia di Pessoa
Debba spalancare le cosce al suo uomo
Urlandogli: “Ancora! Più forte!”
Perché il dolore si trasformi in piacere?
Perché
Sadico Progettista
Non hai voluto regalarci
Un modo più umano di amarci?

13 commenti:

onda ha detto...

risposta terra a terra (ogni tanto me le concedo): perché siamo ANIMALI anche se ce lo dimentichiamo sempre...
:-))

alpexex ha detto...

piu' umano di questo cosa c'e'? la fecondazione assistita? :)

gattonero ha detto...

Contentiamoci...
Il Progettista avrebbe potuto obbligarci a procreare, o a godere, infilandoci a vicenda due dita negli occhi.
Come dice Onda, animali siamo, e come animali amiamo. Il brutto è quando amiamo da bestie, troppo sovente feroci.
Ciao.

Pierluigi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
NERO_CATRAME ha detto...

Probabilmente perché il sadico progettista ci ha creati come animali,siamo solo noi che ci diamo piú importanza di quello che siamo

Fidelio ha detto...

Secondo me perchè il Sadico Progettista ci ha fatto a sua immagine e somiglianza.

kermitilrospo ha detto...

io un modo più umano non l'avrei voluto comunque.

ladynight ha detto...

tra dolore e piacere c'è la distanza dell' Idea.

magneTICo ha detto...

Io invece non lo so. Però mi piace la tua roba.
Ed in quanto al progettista, chissà se c'è un progetto o se è solo una serie di sviluppi al caos?

NostraDannus ha detto...

Per ricevere bisogna prendere
per donare bisogna aprire
per godere bisogna amare.

Cogit-azioni tipiche degli uomini ma fondamental_mente azioni tipiche degli animali.

Comprese le perversioni = ani mali

ladywriter65 ha detto...

La parola "umano" non ha nulla di buono al suo interno.
E' umano il saccheggiare, lo stuprare, l'uccidere i propri simili.
Magari andrebbe sostituita se si vuol intendere qualcosa di più alto, che di certo umano non è.

davide idee ha detto...

siamo noi a dar peso e significato ad un atto che altrimenti sarebbe solo primitivo, d'istinto e di sopravvivenza

sarà anche animale, però in ogni caso è un atto un po' più nostro, fatto anche di sguardi, di pause, di faccia a faccia

[noi ci guardiamo, appunto]

in ogni caso mi sta bene così

non mi piacerebbe l'idea di un cazzo wi-fi o di una figa i-pod

jocker ha detto...

Non ci avevo mai pensato a questa tua profonda riflessione.
Per noi esseri umani l'atto sessuale è assai complesso, riguarda principalmente lo stato emotivo, cerebrale ed in seguito quello carnale.