venerdì 2 aprile 2010

LA LEGGE DEL TAGLIONE


In una società civilmente molto più avanzata di quella attuale


L’omicidio verrà finalmente depenalizzato


E verrà reintrodotta la tanto denigrata “Legge del Taglione”.


Gli omicidi non diminuiranno, anzi.


E’ ragionevole pensare che aumenteranno.


Ma volete mettere la soddisfazione di farsi giustizia da soli


Anziché doversi forzatamente affidare ad altri uomini


Che si ergono a giudici di cose che non li riguardano?


Voi mi direte: “Così ogni giorno dovremo guardarci alle spalle!”


Io vi rispondo: “Già non siamo costretti a farlo?”


Se qualcuno mi volesse uccidere


Lo farebbe più facilmente sapendo che


Qualcuno potrebbe vendicarmi senza problemi


O sapendo che il suo gesto verrebbe giudicato da


Altre persone e in modo lento, incapace, superficiale,


Applicando leggi inefficaci grazie alle quali


Per soldi


Avvocati che si nascondono dietro la frase:


“E’ il mio mestiere!”


Riescono a far sì che i colpevoli non vengano puniti?


Che razza di paese civile è quello che permette


Che si svolga legalmente un “mestiere” così immorale?


D’accordo, ho torto. Lo ammetto.


Sto solo cercando di ingannarvi con le parole.


Sento che esistono mille motivi


(anche se in questo preciso momento non riesco a ricordarmene neppure uno)


Per i quali ho torto.


Ma tu sappi che


(no, non tu che stai leggendo.


Tu, che sai che sto parlando di te)


se ti ho lasciato vivere


È solo per farti soffrire come meriti.



5 commenti:

Pure Poison ha detto...

Male non fare,
Paura non avere!

La peggiore delle Punizioni NON è la Morte.
Quella è solo una logica consequenzialità alla vita.
E' la vita spesso la peggiore delle Condanne.

Augurare ad un uomo di campare cent'anni ... è la peggiore delle Pene.

NERO_CATRAME ha detto...

Spesso non basta una vita per espiare i propi peccati e a volte sento ombre scivolare silenziose a chiedere un falso perdono,pur di liberarsi,perchè non stringere il cappio quanto basta per non farli respirare senza lasciarli morire?

maripaprika ha detto...

bellissimo pezzo e dopotutto è ciò che fanno le mafie... io so che il ragazzino che spaccia droga mi ha rubato una catenina d'ora (l'ha portata al collo davanti a me) ma so che in cambio nessuno si avvicina alle mie cose!! in fondo ho pagato la sua protezione

poetella ha detto...

e come disse un arabo, al suo peggior nemico:"Ti auguro di non invecchiare mai"...

e poi vai a dire che gli arabi non sono misericordiosi!

Anonimo ha detto...

...GRANDE !!! cominciamo da quelli che , dopo aver ucciso,escono di prigione dopo 6 anni per buona condotta !!! Avete mai visto qualcuno che non si " redima" dopo essere stato preso ?