lunedì 29 dicembre 2008

I PECCATORI



Come saprebbero i giusti di essere tali
Se non ci fossero i peccatori?
Come saprebbero i peccatori di essere tali
Se non provassero il peccato?
Basterebbe fidarsi di quello che ci dicono
Ma noi non ci fidiamo
Preferiamo sbagliare di persona
Che per sentito dire
E pagare di persona
Fino all’ultima lacrima di sangue.
Noi non amiamo il peccato
Noi non abbiamo il peccato
Noi siamo solo uomini
Che vogliono urlare il disagio
Di essere uomini
Non voltateci le spalle
Anche noi possiamo esservi utili
Noi siamo l’esempio da non imitare
Lasciateci solo urlare
Che non ci piace affatto il fatto
Che a volte ci piace peccare.

5 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

Ad ognuno la propria scelta,senza invadere quella del vicino,ad ognuno il giudizio di se stesso senza invadere quello del prossimo.Ad ognuno la sua vita senza copiare quella degli altri perchè il giusto non c'è.

Emi ha detto...

che poi forse è meglio l'inferno del paradiso...chi lo sà:)...all'inferno ci siamo già abituati qui sulla terra:)

Follementepazza ha detto...

sono esattamente l'esempio da non imitare..no perchè peccatrice ma perchè malprogettata...

Silvia... ha detto...

..."non fare quel che faccio fai ciò che ti dico"..."faccio quel che sento poi forse te lo dico" !

Roby ha detto...

che peccato ! mi sono appena confessato !