giovedì 18 dicembre 2008

ESSERCI O NON ESSERCI?


Disse: “Ormai non vengono più a riprenderci…”

“Ma come cazzo ci siamo finiti noi qui?”
“E chi se lo ricorda più!”
“Proprio qui dovevamo capitare…”
“Un posto vale l’altro…”
“Ma qui c’erano i giganti!”
“E allora? Ti dice nulla la storia di Davide e Golia?”
“Sì, che ha vinto Davide!”
“E noi siamo i suoi discendenti, quindi abbiamo vinto noi!”
“Vorrei vedere, avevamo il lanciasassi!”
“Dunque di che ti preoccupi?”
“Io sono stanco di vivere qui, Non ha senso! Ma cosa c’entriamo noi qui?
“La natura ci è ostile, gli animali ci sono ostili, non ci ambienteremo mai!”
“E allora, cosa vorresti fare?””
“Se non possiamo più ritornarcene a casa, allora ESTINGUIAMOCI!
Togliamoci di mezzo, solo così salveremo il pianeta!”
“Ma di cosa stai parlando?”
“Sto dicendo che dobbiamo smetterla di fare figli o questa condanna non finirà mai!”
“Non sarebbe allora più semplice suicidarsi?”
“E se poi riuscissero finalmente a venirci a riprendere? Almeno qualcuno si potrebbe salvare!”

MILLE ANNI DOPO

Disse: “Questa storia dell’autoestinzione comincia a rompermi…”

“Ormai saremo sì e no una cinquantina in tutto il globo. Ci siamo trasferiti tutti qui a Rejkiavick e abbiamo lasciato rinselvatichire il resto del pianeta. Il problema è che qui ci si mette una vita a morire. E se i ricercatori non la smettono di studiare vivremo sempre più a lungo!”
“Ma i ricercatori si rompono a non fare un cazzo tutto il giorno. Li devi capire!”
“Se andiamo avanti così diventeremo eterni e addio estinzione.”
“ Ho centocinquantadueanni ed è da almeno sessant’anni che in giro non faccio che incontrare sempre le solite facce! E molte mi stanno anche antipatiche. Sai che palle?”
“Io questo freddo non lo sopporto più. Quasi quasi me ne torno in Africa e mi dò in pasto ai leoni!”
“Ragazzi, io invece, sapete cosa vi dico? Stasera vado da quella gnocca che mi sorride sempre e facciamo sesso non protetto!”
“Sei pazzo? E se rimane incinta?”
“Abortirà, no?”
“Sì, cosi restiamo ancora noi quattro rincoglioniti ad annoiarci per chissà quanto tempo ancora…”
“Veramente io sono già incinta!”
“Dicci chi è stato, gnocca!”
“Ma chissenefrega chi è stato! Qui il problema è un altro, cari i miei uomini. Che faccio?
Smaltisco o rimpopolo?

4 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

Mi sei mancato eheheheheeh,posso chiederti una cosa?Ma se noi siamo droga,posso darti un morso a vedere se mi fa lo stesso effetto eheheheheheheeheheheh

Luna_tica ha detto...

"Quando crediamo di essere cambiati,
ce ne stupiamo sempre allo stesso modo.
Non cambieremo mai".

a me ha dato da pensare questa frase sul tuo Blog..il post devo ancora leggerlo.

ciao Lorè

Roby ha detto...

Ma che lo salviamo a fare il pianeta , se poi non ci rimane nessuno ?

ha detto...

Tutto ciò che nasce in un ellissoide inserita a sua volta in un dodecaedro... è destinato a non esserci.