lunedì 20 febbraio 2012


La storia del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto
È una grandissima stupidaggine
Il bicchiere non è mai né mezzo vuoto né mezzo pieno
È solo un bicchiere con un po’ d’acqua dentro
E se la felicità è l’acqua e l’acqua è poca
Non è colpa mia
Non l’ho versata io.
E non venitemi a dire che dipende da me
Riempire quel bicchiere
Sarebbe come chiedermi di fare pipì nell’oceano
Per provocare uno tsunami.

13 commenti:

Marta ha detto...

Il masochismo è una forma d'amore, verso se stessi e verso gli altri...

alpexex ha detto...

esiste un certo effetto farfalla, mi dicono. adesso, non sono in grado di dire di quale farfalla parlino, pero'... :)

Soffio ha detto...

ma dove le trovi queste robe meravigliose??

Saamaya ha detto...

Non temere: non dipende da te il pieno.

Ma il vuoto, sì!

:-P

Inneres Auge ha detto...

ma vaffanbicchiere

kermitilrospo ha detto...

devo avere quel bicchiere!!!!!! poi lo riempirò io!

FrammentAria ha detto...

se scopro chi ha inventato sta storia del bicchiere....

ladywriter65 ha detto...

Dov'è il bicchiere?

NERO_CATRAME ha detto...

..ehm... volevo farti osservare care Lorenzo,che chi ha scrittto ció si riferiva a un bicchiere di vino e non era il primo della giornata....

Conte di Montenegro ha detto...

Al bicchiere mezzo pieno d'acqua ho sempre preferito 3 boccali pieni di birra!

Baol ha detto...

Che poi, dipende pure da che cosa c'è ne bicchiere, no?

jocker ha detto...

Dosare quanto basta?

petrolio-muso ha detto...

ahahahah son d'accordo con nero-catrame! ;) da noi si dice 'guarda chi sta meglio di te'.. (maledizione)!