domenica 17 ottobre 2010

LA PROVA EVIDENTE DEL DANNO


Possiamo anche far finta di nulla
E camminare per strada con un’espressione neutra
Ma tutti sappiamo quello che non diremo mai
E chi non lo sa è più fortunato.
Tutti sappiamo che da bambini abbiamo subito il danno
E non è colpa di nessuno
È la legge della natura.
Nessuno di noi è diventato un uomo senza subire il danno
Anzi
È il danno che ci fa diventare uomini
Che poi davvero uomini non si diventa mai.
Il danno del mondo
Il danno degli altri
Il danno della delusione
Il danno del rifiuto
Il danno dell’offesa
Il danno dell’incomprensione
Il danno del tradimento
Il danno della negazione
Tutti lo abbiamo subito
E tutti pensiamo di averlo subito solo noi
Che solo noi ci siamo fatti male
Perché quando camminiamo per strada
Scrutiamo di nascosto le facce degli altri
E nessuna sembra aver subito il danno
Perché nessuno vuole farlo sapere
E tutti hanno imparato l’espressione neutra.
Possiamo anche far finta di nulla
E camminare per strada con il nostro segreto
 chiuso a chiave in fondo allo stomaco.
E pensare che è il nostro segreto
A renderci diversi dagli altri
Ad averci impedito di volare
Ad averci impedito di essere ciò che volevamo essere
E non quello che siamo
E pensare che quello che siamo
È un miserevole compromesso di noi stessi
Perché il danno ed il segreto che portiamo
Ci ha sfregiato per sempre la vita.
E dobbiamo accontentarci di arrivare al traguardo
Zoppicando e tossendo
Anziché da trionfatori come ci saremmo meritati.
Possiamo anche far finta di nulla
E forse è meglio così.
Se tutti mostrassero la prova evidente del danno
E rivelassero il loro segreto
Sarebbe impossibile camminare per strada.


4 commenti:

FrammentAria ha detto...

sono dannata. e lo so. preferirei non saperlo, però.

Alice and my world ha detto...

Davvero...beata ignoranza a volte....
Sai? Davvero Stupefacente questo post...mi ha evocato milioni di pensieri.
Sarebbe utile se tutti fossero consci dei danni? Potrebbe evitarli?
MMMM...troppo umani per non danneggiare....

Prima di appassire vuoi anche tu impazzire?
Citiamo il caro Pierpa del Teartrino...."chi più chi meno, siamo tutti, tutti, tutti completamente pazzi"....

Buona serata iO e Alice

petrolio ha detto...

io riesco benissimo nell'espressione neutra, però comincio a soffrirne… il fatto è che non rendo accessibili a tutti i miei pensieri. Sono un'iniziale diffidente! :/

roberto ha detto...

I "danni" servono a far sì che tutti abbiamo qualcosa da "tramandare" a chi ci seguirà (figli, nipoti, amici...).
Credo che senza "danni" non si impari nulla dalla vita.
Questo percorso che facciamo nella nostra vita ha bisogno di "danni" per non essere un semplice passaggio noioso ed inutile.....