giovedì 4 dicembre 2008

TRA IL NERO E IL ROSA


Quando vedi tutto buio
Non è così
Non è tutto nero
Quando all’improvviso
La luce si accende
E vedi tutto chiaro
Non è così
Non è tutto rosa
Sono stato al buio per anni
Fuggendo la vita
Ed ora sotto il sole
Vorrei viverne cento
Per chiedere scusa
E sentirmela chiedere
Per cambiare opinione
Ogni cinque minuti
E difenderla
Come fosse la mia unica ragione
Per provare a sbagliare
Ma questa volta non per paura
Ma col coraggio dei folli
Che sono i soli
A saper vivere e morire.
Ma poi ritrovo il buio
Dell’incomprensione
Di un sorriso negato
Di una mossa sbagliata
È difficile restare in equilibrio
Tra il nero e il rosa
E forse è anche noioso
Se avrai paura di soffrire
Resterai nascosto nel buio
Ma se ti va di rischiare
Buttati nelle sfumature
Tra il nero e il rosa
Può accadere di tutto
Puoi vivere e morire.

4 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

Sinceramente preferisco la pallida luce della luna al rosa,non ho voglllia di vivere ne di morire al sole.

Anonimo ha detto...

Non so vivere altro colore se non il Black..sarà un mio limite ma, ho imparato ad accettarlo, gli altri faticano ad accettarmi ma, è un problema Loro.

un bacione.

ALTERATA ha detto...

Nel nero e nel rosa c'è tutto un mondo di profumi. Una volta dentro, uscirne è quasi impossibile.

ha detto...

Il rosa è il mio colore preferito, oltretutto impazzisco per tutte quelle bevande e quelle pietanze che presentano qualsiasi tonalità del rosa, adoro questo colore, è il mio... sì, decisamente… in tutto e per tutto