lunedì 1 dicembre 2008

DA RAGAZZINO


Da ragazzino facevo ginnastica nel cortile della scuola

e correvo in gruppo con i miei compagni.

Quando ero sicuro di non essere visto

alzavo entrambi i piedi dal suolo, contemporaneamente,

e rimanevo sospeso a mezz'aria senza nessuna fatica.

Per non farmi scoprire rimanevo staccato da terra solo pochi centimetri

e muovendo le gambe nell'aria riuscivo a spostarmi insieme al gruppo.

Era il mio segreto, ma nessuno lo ha mai saputo.

Non volevo che gli altri mi considerassero diverso da loro.

Un giorno, in campagna, ero solo e volli provare a darmi più spinta.

Con mia grande sorpresa mi accorsi che potevo salire in alto quanto volevo

e senza la minima fatica.

Muovevo semplicemente le gambe come fanno i nuotatori.

Non volavo. Nuotavo nell'aria. Non potevo mai lasciarmi andare e planare

come fanno gli uccelli.

Dovevo continuamente muovere le gambe come quando si è in acqua,

ma potevo spostarmi in qualsiasi direzione ed alzarmi a qualsiasi altezza.

Quando vidi sotto di me la chioma di un albero mi fermai perchè ebbi paura.

Capiì che se avessi voluto avrei potuto salire molto più in alto.

Ma questa cosa mi spaventava.

Ero terrorizzato dal fatto che non potessi più scendere a terra.

Probabilmente, anzi, sicuramente, si trattava di un sogno talmente ricorrente

che per qualche anno, pensavo davvero di avere questo potere nascosto e non lo dissi mai a nessuno.

Chissà perchè, quando ero completamente sveglio, però mi "dimenticavo" di provare a vedere se veramente mi staccavo dal suolo, ma appena mi addormentavo cominciavo a divertirmi a fluttuare sulla testa degli altri.

Negli ultimi tempi non mi nascondevo più, anzi.

Mi divertivo moltissimo a lasciare tutti sconcertati.

Mi esibivo e godevo soddisfatto quando li sentivo domandarsi tra di loro: "Ma come fa?"

Ormai è da molti anni che non faccio più questo sogno.

Chissà, forse perchè ora ho imparato davvero a volare nella realtà. Ma quel sogno, che facevo quasi tutte le sere, non lo dimenticherò mai.

2 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

o è la realtà che è entrata nel tuo sogno?

Luna_tica ha detto...

Sogno o realtà...
mah..
e chi può dirlo,
chi potrà mai dirlo.